Big Bang. Origine e destino dell'universo by Trinh Xuan Thuan

By Trinh Xuan Thuan

Show description

Read or Download Big Bang. Origine e destino dell'universo PDF

Similar italian_1 books

Il denaro, il debito e la doppia crisi spiegati ai nostri nipoti

Causa fondamentale della sconfitta dell'uguaglianza è stata, in step with Gallino, dagli anni Ottanta in poi, l. a. doppia crisi, del capitalismo e del sistema ecologico, strettamente collegate tra loro. los angeles stessa crisi del capitalismo ha molte facce: l'incapacità di vendere tutto quello che produce; los angeles riduzione drastica dei produttori di beni e servizi; il parallelo sviluppo del sistema finanziario al di là di ogni limite.

Oligopolio e progresso tecnico

All'inizio degli anni ‘50, quando in Italia venne scoperto il petrolio, il governo ritenne necessaria una legge petrolifera e Segni decise di modellare questa legge su quella americana. Segni invitò Sylos Labini, allora trentaquattrenne, e il giurista Giuseppe Guarino advert andare negli Stati Uniti in line with studiare come funzionasse in pratica l. a. legge statunitense.

Extra info for Big Bang. Origine e destino dell'universo

Example text

Il dodo di Mauritius, un discendente enorme e inabile al volo del piccione, illustra lo stesso principio per le isole dell’Oceano Indiano. I primi navigatori olandesi che sbarcarono a Mauritius, nel 1598, vi trovarono un uccello che quasi si offriva su un piatto d’argento – grasso, incapace di volare e niente affatto pauroso. L’ultimo avvistamento documentato di un dodo vivo risale al 1662. Analogo fu il destino di un suo cugino, il solitario di Rodriguez, nativo dell’isola vicina. Un terzo uccello di un tipo completamente diverso, il gheppio di Mauritius, un piccolo falco, era prossimo all’estinzione quando, nel 1974, gli ultimi quattro esemplari della specie furono catturati e protetti in una voliera affinché si riproducessero.

I vertebrati più conosciuti sono i mammiferi, con circa 5500 specie conosciute e, secondo gli esperti, qualche decina di specie ancora da scoprire. 000, con una media di due o tre nuove specie scoperte ogni anno. I rettili sono conosciuti abbastanza bene, con poco più di 9000 specie riconosciute e, secondo le stime, un migliaio in attesa di essere scoperte. 000 ancora da scoprire. 000 da scoprire. 000 in attesa di essere scoperte. Per la maggior parte del resto del mondo vivente il quadro è radicalmente diverso.

Questa strana creatura, il kagu, si trova soltanto sull’isola principale della provincia francese, nel Pacifico sudoccidentale. La popolazione dei kagu, un tempo così numerosa da farne l’uccello ufficiale della Nuova Caledonia, oggi è ridotta a meno di mille individui. L’uccello è un classico abitante delle isole, impotente in presenza di esseri umani, cani e gatti selvatici. È grande più o meno come un pollo, di colore cenerino bluastro e ha un grosso becco dritto rosso acceso, lunghe zampe di un rosso più chiaro e una cresta di piume bianche, che si sollevano e si aprono in maniera spettacolare quando incontra un suo simile.

Download PDF sample

Rated 4.73 of 5 – based on 38 votes